Festival del Podcasting. Trend in crescita

Sfoglialibri ha seguito l’intera giornata di workshop e conferenze sui podcast a Milano

Il tiepido sole autunnale di Milano ha battezzato l’edizione 2019 del Festival del Podcasting, che rispetto all’anno precedente cambia location e sceglie un campus all’avanguardia di coworking, Talent Garden, nel nuovo polo delle start-up in zona Ripamonti a Milano.

Leggi il post completo

La recensione di un concerto? Ecco come farla

non è così scontato come sembra. Recensire un concerto richiede studio, impegno, ascolto e una buona dose di curiosità

Un post off-topic, o forse no, che può essere utile a chi inizia a scrivere di musica e vuole recensire bene un concerto per condividere con i lettori la propria esperienza da spettatore. Forse recensione è il termine sbagliato, sostituiamolo allora con cronaca.

Leggi il post completo

“La radio nella rete” di Giorgio Zanchini

un saggio sui cambiamenti della radio ai tempi di Internet tra community, social network e podcast edito da Donzelli

Viviamo in un’epoca in cui siamo immersi in una marea di mezzi di comunicazione. Oggi abbiamo certamente più possibilità di comunicare le nostre idee, d’altro canto siamo anche in costante distrazione poiché i protagonisti del dibattito pubblico si sono moltiplicati, cercando costantemente di sedurre e allargare i propri pubblici. C’è un mezzo di comunicazione che però sta pian pianino riemergendo, nonostante il predominio di Internet, e questo strumento è la radio.

Leggi il post completo

Cantanti che scrivono libri

Sapete cos’è la ItMusic-Narrative? Ve lo racconto in 900 parole

Era il 2006, il ricordo è un po’ annebbiato, frequentavo il liceo classico e in quel periodo avevo la fissa per le poesie di Charles Bukowski. Non chiedetemi come mai avessi idolatrato un ubriacone che tutto sommato non fu questo gran rivoluzionario. Vi prego, non fatelo. Essere giovani vuol dire commettere errori, sentenziò qualcuno. A quei tempi passavo i pomeriggi a girovagare per le librerie, invece che studiare. Un giorno, mentre spulciavo i nuovi volumi di Hank da acquistare, mi imbattei però in una raccolta di poesie di Ligabue. La copertina di un rosso acceso, sulla quale era stato stampato un frigorifero vintage, calamitò la mia curiosità. Presi il volume, lo sfogliai. Un sentimento di nausea improvvisa: Luciano scopiazzava lo stile di Bukowski, deturpando la memoria dello scrittore statunitense. Non perdonai mai quell’affronto e da allora non sopporto più l’autore di Certe notti. Per i più curiosi, la raccolta di poesie s’intitola Lettere d’amore nel frigo. 77 poesie (2006) pubblicata da Einaudi nella collana Super ET.

Continua a leggere “Cantanti che scrivono libri”