Cosa fare contro l’odio online

In questo post voglio parlare di giornalismo e in particolare dell’odio e dei commenti razzisti che albergano nel web. Immaginiamo di essere nel centro della nostra città, nella piazza più bella. Nel mio caso in piazza del Duomo. All’improvviso ci arrabbiamo dopo aver letto una notizia su un giornale gratuito (quelli a pagamento non li acquista più nessuno) e decidiamo di urlare il nostro dissenso ai vicini presenti che nel frattempo si stanno facendo i cavoli loro: c’è chi fa il selfie con gli amici, chi bacia la fidanzata e chi litiga con l’ambulante di turno sul “braccialetto in regalo”.

Cosa succede? Continua a leggere “Cosa fare contro l’odio online”