I Racconti di Repubblica. Una riscoperta

24 volumetti di 40 pagine curati dal critico letterario Paolo Mauri

Annunci

C’è una collana di racconti che è stata totalmente ignorata dal Web. Questa serie letteraria si chiama I Racconti di Repubblica. Affermo ciò, perché ho provato a cercare alcune informazioni su questo progetto letterario, facendo una faticaccia assurda. Vagando qua e là per i siti, tuttavia sono riuscito a raccogliere dei dati che ora elencherò. Continua a leggere “I Racconti di Repubblica. Una riscoperta”

Cantanti che scrivono libri

Sapete cos’è la ItMusic-Narrative? Ve lo racconto in 900 parole

Era il 2006, il ricordo è un po’ annebbiato, frequentavo il liceo classico e in quel periodo avevo la fissa per le poesie di Charles Bukowski. Non chiedetemi come mai avessi idolatrato un ubriacone che tutto sommato non fu questo gran rivoluzionario. Vi prego, non fatelo. Essere giovani vuol dire commettere errori, sentenziò qualcuno. A quei tempi passavo i pomeriggi a girovagare per le librerie, invece che studiare. Un giorno, mentre spulciavo i nuovi volumi di Hank da acquistare, mi imbattei però in una raccolta di poesie di Ligabue. Continua a leggere “Cantanti che scrivono libri”

Come ragiona un editore quando pubblica un libro

Breve descrizione di quello che fa un editore quando decide di pubblicare un libro

Quali sono i criteri che un editore adotta per pubblicare un libro? Me lo sono sempre chiesto e pensavo romanticamente che i buoni libri emergessero per natura, trovando un proprio mercato in base alla qualità dei contenuti. Dopo la lettura di Le diverse pagine (Il Saggiatore) di Alberto Cadioli mi sono reso conto che Continua a leggere “Come ragiona un editore quando pubblica un libro”

“La Novità”. Quando l’editoria francese diventa un romanzo

Recensione del romanzo “La novità” di Paul Forunel, pubblicato da Voland

In Italia arriva tutto troppo tardi. Un esempio di velocità tartarughesca italica sono le unioni civili, Starbucks e Netflix. Anche per alcuni libri è così. Però questa volta dobbiamo ringraziare la casa editrice Voland che ha tradotto – con il lavoro della traduttrice Federica Di Lella – un bel romanzo transalpino sull’editoria francese. Il libro di cui sto parlando è La novità di Paul Fournel. Continua a leggere ““La Novità”. Quando l’editoria francese diventa un romanzo”

Il futuro dei libri. Le previsioni dal 2010

Recensione di “Che fine faranno i libri?” Un breve saggio scritto da Francesco M. Cataluccio e pubblicato da Nottetempo

In questo ultimo post vorrei parlare dell’editoria dei nostri tempi. Mi stacco momentaneamente dai soliti discorsi accademici per immergermi nell’attualità. L’oggetto di questa breve discussione sarà il “futuro del libro”. Partiamo subito con una provocazione: le previsioni di qualche anno fa sull’industria editoriale si sono rivelate fondate o infondate di fronte alle drammatiche statistiche di lettura che abbiamo oggi? Continua a leggere “Il futuro dei libri. Le previsioni dal 2010”

Arrivano gli eBook gratis in metropolitana

Qualità e generosità degli editori per incentivare la lettura in metropolitana

Chi lavora nell’editoria prima o poi si fa questa domanda: “E oggi cosa ci inventiamo per promuovere la lettura?” Ci sono stati molti esperimenti in tutto il mondo e non esistono ancora studi che abbiano comprovato l’efficacia della varietà delle manovre culturali sperimentate. Continua a leggere “Arrivano gli eBook gratis in metropolitana”