I Racconti di Repubblica. Una riscoperta

24 volumetti di 40 pagine curati dal critico letterario Paolo Mauri

Annunci
Racconti Repubblica

C’è una collana di racconti che è stata totalmente ignorata dal Web. Questa serie letteraria si chiama I Racconti di Repubblica. Affermo ciò, perché ho provato a cercare alcune informazioni su questo progetto letterario, facendo una faticaccia assurda. Vagando qua e là per i siti, tuttavia sono riuscito a raccogliere dei dati che ora elencherò.

I racconti di Repubblica è una collana prodotta dall’omonimo quotidiano fondato da Eugenio Scalfari nel 1976. La serie contiene 24 volumetti di circa 40 pagine dei grandi narratori della letteratura mondiale ed è stata curata nel 1997 dal critico letterario e giornalista Paolo Mauri.

La serie è partita l’8 giugno del 1997: 3 volumi ogni settimana per 8 settimane. Mauri ha inserito nel suo elenco le brevi opere di autori celebri. I primi 3 sono Dostoevskij, Wilde e Maupassant.

Da tempo, il quotidiano nazionale ha l’obiettivo di avvicinare il grande pubblico a quegli scrittori che ogni cittadino di buona cultura dovrebbe conoscere. La conoscenza può avvenire anche attraverso delle produzioni brevissime, come questi libricini con una veste grafica ed elementi tipografici di qualità. Ogni volumetto ha una copertina blu/azzurrina con al centro una caricatura che ritrae l’autore di ogni racconto.
Charles Péguy affermò a proposito dell’attività della lettura:

Una lettura fatta bene è come il reale compimento dell’opera, una sorta di collaborazione intima tra autore e lettore e per quest’ultimo anche una grande responsabilità

paolo mauri
Paolo Mauri | critico letterario

L’iniziativa editoriale di Repubblica è una delle molte curate da Mauri. Due indicazioni sulla sua biografia. Nacque a Milano nel 1945 a Milano. È un critico letterario e storico della letteratura. Ha inoltre dato alle stampe delle monografie su Carlo Porta e Luigi Malerba. La carriera giornalistica di Mauri cominciò presto. Nel 1977, a 30 anni, diventò responsabile della pagina culturale di Repubblica.

Vi propongo una riflessione di Mauri sull’editoria di oggi, apparsa in un’intervista rilasciata a Rivista Origine:

Come giudica l’iniziativa di Repubblica di abbinare alla vendita del giornale i romanzi del Novecento, penso alla “Biblioteca di Repubblica” e poi “Poesia”. Pensa che aumenteranno i lettori? E’ stato un idea vincente del marketing? Come è avvenuta la scelta dei testi?
Abbiamo in un solo anno raddoppiato se non più, la produzione editoriale italiana per la narrativa, e questo è un dato. Penso che molte persone che hanno acquistato i libri e che certamente non avevano disponibilità a casa di tanti testi, li hanno letti, o almeno provato a leggerli …

Nella stessa maniera con cui ho elencato i volumi della lista Dorfles, raccoglierò qui sotto i 24 racconti che fanno parte della raccolta dimenticata di Repubblica:

Fedor M. Dostoevskij, Il signor Procharcin

Oscar Wilde, Il fantasma di Canterville

Guy de Maupassant, La piccola Roque

Lev Tolstòj, Cosa fa vivere gli uomini

Franz Kafka, Il fochista

Henry James, Greville Fane

Heinrich Von Kleist, La marchesa di O…

Heinrich Böll, La raccolta di silenzi del dottor Murke

Nathaniel Hawthorne, Wakefield – Il velo nero del pastore

Honore de Balzac, Il capolavoro sconosciuto

Edgar Allan Poe, Gli omicidi della Rue Morgue

Checov, Monaco nero

R.L. Stevenson, Il club dei suicidi

Truman Capote, Il giorno del ringraziamento

Guy de Maupassant, Pallina

Herbert George Wells, Il Paese dei ciechi

Morley Callaghan, Aprile è arrivato

Alexander Lernet-Holenia, Il signore di Parigi

Ernest Hemingway, La breve vita felice di Francis Macomber

Vercors, Il silenzio del mare

James Thurber, Il più grand’uomo del mondo

Julio R. Ribeyro, Gli avvoltoi senza piume

Blixen, Il pranzo di Babette

Edith Wharton, Dopo

Autore: Paolo Castellano

Non cerco fama ma solo qualità e belle storie.

2 pensieri riguardo “I Racconti di Repubblica. Una riscoperta”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...