Il mondo yiddish di Israel J. Singer

israel-joshua-singer-reporter-polonicult

Non ho mai letto nulla del fratello maggiore del premio Nobel Isaac Singer. L’opportunità si è presentata con la pubblicazione di due racconti di Israel Joshua Singer da parte de Il Sole 24 Ore. I due racconti presenti nel libretto di 80 pagine sono Perle e Uno straniero.

Descrivo in qualche modo il mio giudizio personale; mi ha sorpreso – soprattutto nel primo racconto – come lo scrittore descriva la vita di un mercante ebreo di gioielli. Il suo è un ritratto spietato, senza scrupoli e con eleganza ci aiuta a capire gli usi e i costumi correnti di una certa borghesia polacca. 10438047563_1ee2ebe7ed_z

C’è una vena di ironia, diciamo che a tratti sembra di leggere la storia di Mastro Don Gesualdo; Come il protagonista verghiano, il vecchio Spielrein è ossessionato dalla sua “roba” e non cura molto la propria condizione di cattiva salute. Il racconto è perciò un viaggio nella quotidianità e nelle aspettative di un anziano commerciante di pietre preziose con tutti i difetti e i pregi che questa attività comporta.

Uno straniero è il racconto che mi è piaciuto di più perché è una sorta di premonizione riguardo a quello che avverrà alla comunità ebraica della Polonia durante la seconda Guerra Mondiale. Due cavalli scompaiono dalla stalla di un mugnaio ebreo. Tutti sospettano che sia stato il galeotto che abita ai margini del paesello. Non avendo prove ma solo sospetti i contadini decidono di farsi giustizia da soli. Il mugnaio però è contrario all’uso della violenza. Questo comporterà l’odio dei suoi compagni che se la prenderanno con la parte lesa solo per una questione di identità religiosa.

Israel Singer ha uno stile veloce e schietto; si concentra soprattutto sul profilo psicologico dei suoi personaggi guidando il lettore attraverso le abitudini e le nevrosi di protagonisti legati tra loro dalla tradizione yiddish.

L’autore dopo aver vissuto in Polonia e in Unione Sovietica decide nel 1934 di trasferirsi negli Stati Uniti dove lavorerà per la testata The Forward.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...